Integrazione Orizzontale/Verticale: tecnologia abilitante industria 4.0

 In News

Integrazione Orizzontale/Verticale: tecnologia abilitante industria 4.0

Industria 4.0 promuove l’integrazione di sistemi, hardware e software e di sistemi embedded nella produzione e lungo la supply chain. L’obiettivo è di implementare un processo di trasformazione che evolve i sistemi di produzione statici in sistemi di produzione cyber-fisici. In tal modo si sfruttano soluzioni intelligenti in un sistema totale di «fabbrica intelligente» (smart factory). Nella integrazione verticale vi sono grandi potenziali di ottimizzazione per logistica e produzione. Se le procedure di produzione nel sistema ERP e nel controllo macchine in stabilimento erano finora aree divise tra loro e spesso distribuite tra diversi sistemi IT, nell’integrated industry i processi informatici e di comando vengono sempre più spesso messi in rete ed eseguiti in modo integrato. In tal modo, tutti i reparti aziendali hanno accesso ai dati di produzione e logistici. L’effetto: una integrazione orizzontale nell’intera azienda.

Risulta, quindi, sempre più opportuno poter rilevare e tracciare un prodotto e il suo ciclo di vita con tutti i dati pertinenti (conformità alle specifiche, presenza di difetti di cui identificare le cause, tempi di evasione degli ordini). In questa nuova concezione della produzione le nuove tecnologie dinamiche e innovative permettono di far convergere la produzione fisica e quella digitale realizzando in concreto una produzione più intelligente.

  • SOLUZIONI DI TRACCIABILITÀ AUTO-ID

    Ricoprono un ruolo decisivo nell’idea dell’azienda integrata. Si tratta di soluzioni supportate da tecnologie di marketing e monitoring RTLS (Real Time Location System). Rendono automatica l’acquisizione di dati. Alcuni esempi di queste tecnologie:

    • l’RFID (unitamente alle versioni evolute di RFID quali NFC, RFID+OTP, RFID+ Fides Code, EPC);
    • i Beacon;
    • le Smart Label;
    • i sistemi Pick e Put to Light;
    • il Voice Picking.

  • TECNOLOGIE PER L’HANDLING AUTOMATICO

    Costituiscono un esempio di queste tecnologie:

    • i magazzini automatizzati;
    • l’impiego di robot;
    • i veicoli AGV a guida automatica, in grado di movimentare autonomamente prodotti o materiali all’interno o all’esterno di uno stabilimento. Questo può avvenire con una guida da remoto a filo; tramite magneti; con banda colorata, odometrica e/o ottica, a triangolazione laser; tramite GPS.

  • PIATTAFORME DI GESTIONE

    Un esempio sono i sistemi WMS (Warehouse Management System), il cui obiettivo principale è di controllare e ottimizzare i movimenti ed il deposito di materiali nel magazzino. In più, vengono processate anche le transizioni, inclusi spedizione, ricezione, riordino e raccolta. Oltre a conoscere l’esatta posizione e condizione di ogni singola risorsa, è anche possibile vedere le correlazioni tra i vari processi e asset dell’azienda. In questo modo, le decisioni di business possono essere prese con più consapevolezza e senza sorprese. Ne conseguono una maggiore efficienza ed una migliore capacità di soddisfare le esigenze della clientela. Il tutto senza tralasciare gli obiettivi aziendali.

Per ricevere maggiori informazioni sull’argomento ed usufruire delle agevolazioni previste dal programma statale Industry 4.0, contattaci !

 

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search